fbpx

Ogni realtà aziendale è basata su un elemento imprescindibile: l’essere umano. Per tale ragione, non possono essere trascurate figure professionali in grado di collocare e guidare i candidati ideali al posto giusto. In tal senso, si colloca l’HR Manager, che può essere definito come un vero e proprio professionista in grado di apportare un valore aggiunto alle aziende per le quali lavora, e allo stesso tempo per chi è alla ricerca di occupazione.

Quali sono le mansioni dell’HR Manager

Un Manager delle Risorse Umane si occupa principalmente della gestione di tutti quegli elementi relativi al personale d’azienda, passando dal reclutamento alla struttura salariale, e dalla formazione alla gestione dei percorsi di carriera di ogni dipendente.

Diventare HR Manager presuppone, quindi, una serie di importanti responsabilità. Tra queste figurano:

  • Definizione della cultura organizzativa per raggiungere obiettivi interni ed esterni;
  • Raggiungimento di fiducia e credibilità all’interno dell’azienda al fine di stabilire relazioni professionali efficaci;
  • Interazione fra la direzione aziendale ed esigenze sindacali;
  • Partecipazione alle riunioni del personale amministrativo;
  • Gestione delle operazioni quotidiane e assistenza nella pianificazione e sviluppo del budget;
  • Monitoraggio di rapporti ed altra documentazione di reparto;
  • Corretta valutazione delle procedure e del programma, affinché rispettino gli obiettivi aziendali e le normative vigenti;
  • Definizione dei lavori e dei ruoli;
  • Elaborazione delle policy per la ricerca e selezione;
  • Analisi di politiche e procedure (bilancio retributivo, programma di compensazione e programma di valutazione), suggerendo valide raccomandazioni al fine di migliorarle;
  • Supervisione del processo di ricerca e selezione, di assunzione, delle performance dei dipendenti e dell’organizzazione di eventi interni;
  • Gestione di buste paga e benefits.

Per diventare HR Manager occorre essere consapevoli che non si può fare a meno di occuparsi di mansioni legate allo sviluppo, all’implementazione e al miglioramento di strategie e politiche relative alle Risorse Umane. L’HR Manager, infatti, ha il compito di valutare anche il suo team e proporre suggerimenti utili al miglioramento della produttività dei dipendenti. In questo modo, diventare HR Manager vuol dire verificare che tutte le risorse umane vengano impiegate nel modo più efficace possibile.

Skills utili per diventare HR Manager

Essere in grado di svolgere al meglio le attività sopraelencate non basta. Diventare HR Manager richiede anche un’approfondita conoscenza delle pratiche di gestione delle risorse umane e degli standard occupazionali. Basti pensare, ad esempio, alle leggi sull’occupazione o alla gestione dei libri paga.

Per diventare un HR Manager è necessario conseguire una laurea triennale o specialistica in gestione delle risorse umane o in business administration.

Ma quali sono le competenze richieste ad un potenziale HR Manager? Eccone alcune:

  • Competenze comunicative e di negoziazione;
  • Capacità di leadership e gestione dei progetti;
  • Capacità organizzative, nonché di gestione del tempo;
  • Essere multitasking;
  • Essere in grado di gestire un team e di rispettare le scadenze;
  • Capacità di lavorare sotto stress;
  • Capacità analitiche, decisionali e di risoluzione dei problemi;
  • Particolare cura dei dettagli.

Prima di diventare HR Manager, occorre tener conto che per la maggior parte delle offerte di lavoro relative a questo settore viene richiesta un’esperienza pregressa anche di 5 anni. Molti datori di lavoro, inoltre, pur non essendo un requisito fondamentale, preferiscono personale dotato di una certificazione, soprattutto per quelle legate a materie come la gestione delle relazioni con la forza lavoro e con gli impiegati, risk management, impiego e pianificazione delle risorse, benefit, compensi e gestione dei pensionamenti.

Chi gestisce il capitale umano ha uno dei ruoli più importanti in azienda: è responsabile del successo della propria organizzazione. Per diventare HR Manager è necessario conoscere in maniera approfondita anche le fasi che caratterizzano il recruitingal fine di garantire una valida ed efficace talent acquisition. Ciascun HR Manager che si rispetti deve saper elaborare una corretta people strategy e saper identificare gli elementi fondamentali per raggiungere gli obiettivi di budget.

Master in Management delle Risorse Umane per diventare HR Manager

Diventare un HR Manager significa, quindi, garantire un sostegno concreto alla stabilità organizzativa. Un lavoro che si articola in attività legate alla direzione e all’aiuto ai responsabili dei vari reparti, con l’obiettivo di dare valore alle risorse umane interne. La valorizzazione dei dipendenti, infatti, rappresenta a tutti gli effetti una valida opportunità in grado di determinare soddisfazione tra i lavoratori e incrementare il business dell’impresa.

Dopo aver conseguito la laurea, per diventare HR Manager è necessario, dunque, dirigersi verso una specializzazione in gestione delle risorse umane. Una valida soluzione per poter approfondire le proprie conoscenze ed estendere il proprio bagaglio culturale risiede nel Master in Management delle Risorse Umane.

Quali sono, però, i motivi per i quali compiere tale scelta? Alcune ragioni per le quali è davvero vantaggioso iscriversi ad un Master in Management delle Risorse Umane possono essere così sintetizzate:

  • Incrementare le proprie capacità di recruiter e di leadership;
  • Sviluppare le proprie performance di management;
  • Ampliare le prospettive di lavoro o di crescita professionale;
  • Sviluppare nuove soluzioni all’interno dell’azienda, con l’obiettivo di garantire maggiore benessere e produttività dei dipendenti;
  • Ricoprire un ruolo strategico nelle scelte del datore di lavoro.

Ad oggi, insomma, il ruolo di un HR Manager non può essere improvvisato. La sua presenza in azienda è indispensabile per l’elaborazione di specifiche strategie e la definizione di un team efficiente e di un clima collaborativo tra i dipendenti.

Autore: Angela Menna

 

Vuoi diventare HR Manager? Fissa un incontro con una delle nostre Career Coach per avere maggiori informazioni sul percorso da intraprendere! Clicca sulla città di tuo interesse oppure scrivi a info@radar-academy.com

MILANOTORINOBOLOGNAVERONAROMANAPOLIPESCARABARI CATANIASALERNO

 

Menu